Un'ora di preghiera per fermare il ddl Cirinna'

Caro Andrea,

In questo momento di estrema emergenza per la famiglia in Italia ti invitiamo a usare l’arma più potente a nostra disposizione: la preghiera.

Invia la tua preghiera a difesa dela famiglia!

Stiamo assistendo a un momento storico cruciale per il nostro Paese. Il 26 gennaio inizierà in Parlamento la discussione del ddl Cirinnà sulle unioni civili: a breve la definizione di famiglia potrebbe essere completamente stravolta e i diritti dei minori calpestati con l’introduzione dell’adozione per coppie omosessuali sotto forma di stepchild adoption che farà sì che nel nostro Paese a un bambino possa essere negato il diritto ad avere due mamme o due papà e aprirà alla pratica dell’utero in affitto.

Siamo disposti a rimanere inerti mentre la famiglia viene snaturata e mentre si fa dei bambini una merce da produrre e comprare a seconda del desiderio? È nostro dovere agire in fretta, perché il tempo è agli sgoccioli.

SOS Ragazzi in questo mese si prepara a vegliare con le Sentinelle in Piedi e altre realtà pro-famiglia, partecipando a tutte le altre manifestazioni di piazza che esprimeranno un secco rifiuto al ddl Cirinnà e a qualsiasi compromesso in merito. Ma è necessario fare di più! È necessaria la preghiera!

Invia la tua preghiera a difesa della famiglia!

In questo modo raccoglieremo tutti insieme l’invito lanciato dal sito “Un’ora di guardia” a raccogliersi in preghiera, chiedendo espressamente a Dio, per intercessione di Maria e di tutti i Santi, di fermare il ddl Cirinnà, salvando così la famiglia e i diritti dei più piccoli. Sul sito è possibile trovare anche una preghiera scritta proprio per formulare esplicitamente questa intenzione.

Visita il sito "Un'ora di guardia"!

Unisci anche la tua voce a quella delle migliaia e migliaia di persone che in questi giorni stanno innalzando da tutta Italia una continua preghiera a Dio perché intervenga e fermi questo disegno di legge così distruttivo! Condividi con SOS Ragazzi quanto tempo offrirai in preghiera e secondo quali modalità!

Visita il sito "Un'ora di guardia"!

La preghiera è un’arma potentissima che Dio ha messo nelle nostre mani: da qui al 26 gennaio preghiamolo con fiducia e chiediamogli di intervenire e di difendere la famiglia e i diritti dei più piccoli.

Cordiali saluti,

Andrea Lavelli
Responsabile Campagna SOS Ragazzi

Cookies Policy

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.